La speranza

In una Piazza S.Pietro vuota e bagnata dalla pioggia, il Papa chiede a Dio di non abbandonarci. E’ un’immagine di forte impatto emotivo, che ci invita a riflettere.
Con centinaia di migliaia di contagi ed un numero impressionante di decessi il virus sta seminando la paura e desertificando le strade del mondo.

Avidi di guadagno, non ci siamo fermati davanti ai Tuoi richiami, non ci siamo ridestati di fronte a guerre e ingiustizie planetarie, non abbiamo ascoltato il grido dei poveri e del nostro pianeta gravemente malato. Abbiamo proseguito imperterriti, pensando di rimanere sempre sani in un mondo malato. (Papa Francesco)

Questo male non distingue tra ceti sociali, razze o religioni. Colpisce chiunque.

Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati, tutti chiamati a remare insieme. Ci siamo accorti che non possiamo andare avanti ciascuno per conto suo. Nessuno può salvarsi da solo. (Papa Francesco)

La preghiera ci può aiutare a vincere la paura.

Per superare l’emergenza bisogna rispettare le regole. Restare chiusi in casa è un sacrificio, ma è necessario. C’è chi lo affronta leggendo un libro, chi facendo ginnastica, chi ordinando cassetti e archivi, chi cantando e ballando sui balconi.

La speranza è che, sconfitto il virus, ci si ritrovi tutti più umili, più solidali, più vicini a Dio.

Un pensiero su “La speranza”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...